Che cosa è un Instagram Pod?

Come battere il nuovo algoritmo di Instagram? Gli Instagram Pod, detti anche “Engagement Pods”, potrebbero sembrare la soluzione migliore.

Nel mese di Marzo 2017 Instagram ha cambiato il suo algoritmo. Adesso, l’ordine in base al quale i post appaiono nella sezione “Esplora” dipende sia dalla popolarità del post che dagli interessi degli utenti.

Questo cambiamento ha generato confusione tra gli utenti di Instagram che hanno cercato di trovare una soluzione grazie alla cooperazione attiva. Infatti, nel momento in cui le persone collaborano e si supportano gli uni con gli altri possono venire fuori soluzioni utili che in questo caso ritroviamo negli “Instagram Pods”.

Gli Instagram Pods sono gruppi privati di Instagrammers che comunicano tra loro nel momento in cui pubblicano un determinato post, promettendosi likes e commenti a vicenda così da aumentare la propria visibilità.

Questi pods vengono organizzati continuamente su vari social networks, tra cui Facebook, Telegram, Whatsapp e ovviamente Instagram. Influencers, bloggers e brands si incontrano e si supportano gli uni con agli altri scambiandosi like e commenti su Instagram.

Qual è l’origine del termine “POD”?

Il termine “pod” deriva da un tipo di organizzazione sociale dei delfini. Delfini? Sì, avete letto bene.

Questi mammiferi si organizzano in gruppi (pods) con lo scopo di supportarsi a vicenda e proteggere i membri più deboli. Quando i delfini sono insieme, la loro sopravvivenza dipende proprio dalla cooperazione, dall’empatia e dai loro comportamenti altruistici.

Da qui, è facile comprendere come, gli Instagram Pods rendono più semplice agli utenti di aumentare la loro popolarità e permettono ad essi di sopravvivere nel mondo competitivo dei grandi brands. Questi, perciò, aiutano gli utenti allo stesso modo in cui i delfini trovano la sicurezza nei loro pods.

Ma gli Instagram Pod danno i risultati sperati?

Spesso sì, ma purtroppo ci sono alcuni limiti che non possono essere sottovalutati. Tra questi troviamo:

  1. Disorganizzazione: è difficile gestire un pod e controllare le attività di ciascun membro, sia per gli amministratori, che per gli utenti stessi. Inoltre, non tutti rispettano le regole.
  2. Bassa qualità delle interazioni: molto spesso i commenti sono di bassa qualità e danno la sensazione di essere standardizzati.
  3. Segretezza dei pods: la natura esclusiva degli Instagram pods fa si che sia difficile entrare a farne parte, spesso, infatti sono accessibili solo tramite invito.
Leggi anche  Istapods, l’app per aumentare la popolarità su Instagram

La soluzione finale

Con lo scopo di superare i limiti degli Instagram Pods è stata creata Istapods, l’app che aiuta a ottenere un alto livello di engagement su Instagram attraverso lo scambio di likes e commenti di qualità.

Istapods è un’esclusiva comunità di utenti che hanno come scopo comune quello di aumentare la propria popolarità su Instagram attraverso interazioni genuine.

istapods-app-instagram-pods-smartphone

Quest’app innovativa, perciò, permette l’interazione tra utenti qualificati che perseguono gli stessi obiettivi.

Istapods dà agli utenti l’opportunità di aumentare il proprio engagement attraverso la partecipazione in rounds organizzati di “likes” e “commenti”. Un round è un evento organizzato, ad un determinato orario, in cui un certo numero di Instagrammers si incontra virtualmente e esprime le proprie opinioni riguardo gli altri utenti, attraverso likes e commenti.

Istapods incoraggia un altissimo livello di partecipazione degli utenti in modo da raggiungere i migliori livelli di visibilità per l’intera community. Stiamo parlando di un’app davvero rivoluzionaria!

Questi sono invece i link per entrare nell’Instagram Pod di Istapods su WhatApp e Telegram. Non li troverai da nessuna altra parte ????!

Non dimenticare di lasciare la tua email su istapods.com per essere avvisato non appena l’App sarà disponibile sui digital stores!

Hai mai partecipato a qualche Instagram pod? Trovi interessante Istapods?